Amarna

Amarna

L’eco degli avi riecheggia nelle virtù dei posteri
entropia gioiosa e brulicante
dissimulante la natura
il profondo diviene leggero
non sovrasta la duplicità dell’esistenza
distopia dello spazio tempo
non ora
non qui
tutte le realtà
nessuna realtà

Tecnica

Installazione

Anno

2018

Materiali

Scultura, piedistallo, traccia audio

Dimensioni

Variabili