In front of me

In front of me

Selezione di cinque stampe ai sali d’argento colorate a mano.

Il progetto nasce dalla mancanza di informazioni sui miei genitori biologici, vissuti in Etiopia.
L’unico e significativo gruppo di documenti che possiedo riguardo la mia famiglia di origine è un piccolo album fotografico che ho ricevuto un anno dopo il mio arrivo in Italia: avevo sei anni.
Le immagini ritraggono mio padre e mia madre che posano in uno studio fotografico.
Sono rimasto colpito in particolare da un ritratto di mio padre in bianco e nero colorato con le aniline.
Ho riprodotto e ingrandito quell’immagine molte volte, colorando a mano le stampe. La reiterazione del lavoro sulla stessa fotografia mi aiuta a non dimenticare, nel tentativo di agire sul tempo, bloccarlo, modificarlo, ingannarlo.
Il lavoro è un’ attività meditativa , spirituale, il soggetto che ho scelto è per me un’ icona, con la quale dialogo attraversando il tempo.

Tecnica

Fotografia

Anno

2016

Materiali

Variabili

Dimensioni

Variabili